Modifica
la ricerca

I migliori ospedali per Tumore maligno al pancreas

Che cos'è?
Il tumore del pancreas è una moltiplicazione incontrollata delle sue cellule. Circa il 70% dei tumori maligni del pancreas si sviluppano nella testa dell’organo (il pancreas si trova vicino lo stomaco e l’intestino ed è diviso in testa, corpo e coda) e la forma più comune è l'adenocarcinoma pancreatico, un tumore altamente aggressivo che si sviluppa nella zona dell’organo che produce enzimi digestivi. Esistono però anche forme meno frequenti che colpiscono la zona che produce ormoni, come ad esempio gli insulinomi, vipomi o gastrinomi, a seconda dell’ormone interessato.
Generalmente i tumori maligni del pancreas sono molto aggressivi, difficili da diagnosticare precocemente e quindi con un’alta mortalità.
 
Le cause
Le cause non sono ancora del tutto chiare, ma gli studi scientifici hanno dimostrato che fumo, alcool, obesità, diabete, pancreatiti croniche rappresentano i principali fattori di rischio, oltre alla componente genetica.
Si tratta di un tumore non frequente, e colpisce prevalentemente tra i 50-80 anni, in uguale misura tra uomini e donne.
 
I sintomi
La sintomatologia è molte volte sfumata e poco specifica (dolore all’altezza dello stomaco, stanchezza, calo di peso, vomito, colorito giallastro della pelle) e, considerando che si tratta di un tumore poco comune, non è immediato pensare alla presenza di tale malattia. Inoltre i sintomi vengono avvertiti quando il tumore si trova già in una fase piuttosto avanzata.
 
Diagnosi
Solitamente l’ecografia dell’addome pone il sospetto di tumore, ma solo attraverso indagini più complesse come TAC e Risonanza Magnetica si può effettivamente verificare la sua presenza. A volte è necessario l’aiuto dell’endoscopia per poter ottenere una immagine chiara della sede e tipologia del tumore. In laboratorio si è soliti chiedere, tramite un prelievo di sangue, anche il marker Ca19.9. Attraverso queste molteplici indagini, la malattia, oltre ad essere diagnosticata, viene anche stadiata. Conoscere lo stadio della malattia serve a valutare la terapia più idonea per ogni singolo caso.
 
Terapia
Quando il tumore viene scoperto precocemente e risulta localizzato e asportabile, i pazienti possono essere sottoposti a intervento chirurgico. Di solito si tratta di interventi chirurgici abbastanza complessi in quanto si asportano, oltre alla zona del pancreas interessata, anche le strutture circostanti. Altre opzioni sono chemioterapia e radioterapia che possono essere impiegate o da sole o in supporto all’intervento chirurgico.
Nonostante la terapia, guarire completamente dal tumore maligno del pancreas è molto difficile.

Come scegliere la struttura sanitaria
Per l’intervento chirurgico per "tumore maligno del pancreas" il Ministero della Salute indica il numero di interventi effettuati in un anno dalla struttura presa in considerazione, indice di esperienza della struttura. In particolare, è preferibile optare per strutture che effettuino almeno 20 interventi l'anno (semaforo verde).


Approfondisci l'indicatore relativo al numero di interventi chirurgici per tumore maligno al pancreas



 
Leggi di più
24242424242424242424