NOTIZIE

Le ultime News e Approfondimenti dedicati al mondo della Salute e Sanità.

Vaccinazione obbligatoria in Lombardia

Vaccinazione obbligatoria in Lombardia
05 aprile 2017

Ricerca e Prevenzione

In Lombardia è stata approvata la mozione di Lombardia Popolare in merito all’obbligo delle vaccinazioni. I bambini potranno andare all’asilo nido solo so vaccinati. Questo vale sia per gli asili pubblici che per quelli privati.

La decisione è stata presa durante il consiglio regionale lombardo dopo una lunghissima discussione che si è protratta per tutta la giornata. Dopo l’approvazione della suddetta mozione tutto cambierà in quanto i genitori dovranno presentare, al momento dell’iscrizione, i certificati delle vaccinazioni contro tetano, difterite, epatite B e poliomielite.

Questa novità, per il momento solo lombarda, trova il consenso del Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, la quale, in Conferenza Stato-Regioni ha recentemente parlato di stilare una legge che renda obbligatori i vaccini in tutta Italia.

La situazione ha acquisito una notevole importanza a seguito delle statistiche emerse sui bambini nati nel 2013 dove le vaccinazioni sono diminuite in quasi tutte le regioni. Un calo che riguarda tutte le vaccinazioni, quelle obbligatorie e quelle raccomandate. L’obbligo in Lombardia, con questa mozione, sarà applicato per l’accesso ai nidi e alle scuole materne secondo quanto indicato nel Piano di Prevenzione Vaccinale 2017-2019.