Screening neonatali, via libera

Screening neonatali, via libera
26 settembre 2016

Mamma e Bambino

La commissione Sanità del Senato ha deliberato all’unanimità il disegno di legge che introduce l'obbligatorietà della diagnosi precoce allargata neonatale, inserendo nei Livelli Essenziali di Assistenza gli accertamenti diagnostici obbligatori per prevenire le malattie metaboliche ereditarie.

Questa legge consentirà di diagnosticare per tempo le malattie metaboliche e rare per le quali è oggi disponibile una terapia.

Il provvedimento vede uno stanziamento di oltre 25 milioni di euro a partire da quest’anno. Il provvedimento prevede la nascita di un Centro di coordinamento sugli screening neonatali, istituito presso l'Istituto Superiore di Sanità.