Le salse sotto esame

Le salse sotto esame
27 agosto 2016

Alimentazione

Il sito statunitense Tech Insider propone una gustosa guida ai condimenti che accompagnano gli alimenti tipicamente consumati dagli americani. Le principali salse che accompagnano panini e patatine sono state valutate in base a calorie e contenuto in sodio e potassio, per orientare al meglio le scelte dei consumatori. Un cucchiaio da tavola la misura comune a tutte le prove.

All’ultimo posto, va subito detto, la maionese, circa 10 grammi di grassi e le sue 94 calorie. La salsa ranch, frequente negli Usa, che unisce maionese a panna acida, spezie, limone e aglio, ha mostrato 8 grammi di grassi e 73 calorie per cucchiaio. La salsa tartara non è esattamente salutistica, propone 7,5 grammi di grassi e 31 calorie p/c. La salsa barbecue è la più dolce, con 6 grammi di zucchero per cucchiaio. Non ha molto potassio, elemento salutare presente in molte salse. Calorie per cucchiaio 29. La salsa relish, americana, agrodolce, è di largo impiego negli hot dog. Contiene 4,4 grammi di zucchero a cucchiaio e 122 milligrammi di sodio, decisamente inopportuni. 20 clorie p/c.

Ottime notizie vengono dal ketchup per la quantità di potassio: 54 mg per cucchiaio (l’1% del fabbisogno giornaliero), largamente inferiore a quanto ne contiene un pomodoro. Calorie 19 p/c.

La senape di Digione è troppo ricca di sodio, circa 360 milligrammi. Calorie 15 p/c.

Un cucchiaio di salsa di soia propone il 36% della razione giornaliera ottimale di sodio, e poche calorie: 9. La salsa di soia contiene più proteine, 1,3 grammi per cucchiaio. La classica senape è ricca di spezie (a seconda della ricetta) come curcuma e paprika, per non parlare ovviamente dei semi di senape. Contiene anche una piccola quantità di potassio e ha pochissime calorie. Di quelli in lista, la senape è anche la salsa che in assoluto contiene meno sodio. Calorie 7 p/c.

La salsa messicana Pico de gallo (pomodoro, cipolla, spezie e succo di lime), ha contenuto ridotto di calorie e sodio. 5 calorie p/c. Da privilegiare. Il tabasco (peperoncino, sale e aceto, in ridotte quantità) non ha calorie. Da impiegare secondo il gusto personale.