PMA in Abruzzo con SSN: chi ha accesso? A chi rivolgersi?

PMA in Abruzzo con SSN: chi ha accesso? A chi rivolgersi?

Mamma e Bambino

Ultimo aggiornamento: 14 maggio 2019
Per coronare il sogno di un figlio, molte coppie si vedono costrette a prendere in considerazione l’idea di sottoporsi a Procreazione Medicalmente Assistita.
immagine di una donna mentre riceve delle cure per la pmaSebbene, in Italia, questa sia stata inserita nei Livelli Essenziali di Assistenza, sono ancora le singole regioni a stabilirne la disciplina perché manca un decreto che determini le tariffe a carico del Servizio Sanitario Nazionale.

In Abruzzo chi può accedere alle prestazioni in convenzione con il SSN? E qual è il numero massimo di cicli rimborsati?
 
L’Abruzzo si è conformato a quanto previsto dal decreto del presidente del Consiglio dei Ministri del 12 gennaio 2017 - che definisce i nuovi LEA - con la Deliberazione di Giunta Regionale n. 659 del 28 agosto 2018, pubblicata sul BURAT Speciale sanità n. 95 del 28 settembre 2018 ed entrata in vigore il giorno successivo.
 
Vengono qui rimborsate sia le prestazioni omologhe ed eterologhe di I e di II livello erogate in regime ambulatoriale, sia quelle di III livello eseguite in regime di ricovero. Per le prime, però, è prevista una compartecipazione al costo (in base alla vigente normativa in materia di specialistica ambulatoriale).

 

Come funziona la gravidanza e il parto?

 

Età massima della donna

Le donne residenti in Abruzzo possono accedere alle tecniche di PMA in convenzione con il SSN fino ai 46 anni (o più precisamente 45 anni e 364 giorni).
 

Numero di cicli rimborsati

Vengono erogati in regime convenzionato con il SSN massimo 6 cicli di II e di III livello, con o senza donazione di gameti (eterologa ed omologa). Per quanto riguarda le tecniche di I livello, invece, non esiste alcun limite, in linea con quanto indicato nei nuovi LEA.
 

Autorizzazioni necessarie

Le coppie residenti in Abruzzo che desiderano sottoporsi a PMA in regime di convenzione fuori-Regione devono rivolgersi al proprio Distretto sanitario di residenza e richiedere l’autorizzazione.
 
Le coppie non residenti che desiderano sottoporsi a PMA in regime di convenzione in Abruzzo, invece, devono presentare l'autorizzazione della propria Regione di residenza, a cui verranno addebitati i costi.
 

Importi dei ticket

Gli importi dei ticket sono specificati nella Deliberazione di Giunta Regionale n. 659/2018.
 

Centri di PMA abruzzesi a cui rivolgersi

La lista dei centri di PMA dell’Abruzzo pubblici o privati convenzionati con il SSN è disponibile sul portale www.doveecomemicuro.it:
 
Dati aggiornati a Maggio 2019
 

Per approfondire vi rimandiamo al nostro Comunicato Stampa: 
PMA IN ITALIA: I PRIMI CENTRI PER NUMERO DI PROCEDURE


 
In collaborazione con
Michela Crippa

Michela Crippa

Giornalista professionista, da oltre dodici anni mi occupo di giornalismo medico-scientifico per le riviste e i siti del Gruppo Sfera (Rizzoli) scrivendo principalmente di salute e alimentazione. Ho lavorato come redattore presso il mensile "Donna e Mamma" e oggi curo la rubrica delle news in primo piano di "Io e il Mio Bambino" e realizzo reportage sulle strutture ospedaliere per la sezione viaggi nei centri di eccellenza. Inoltre lavoro come addetta stampa del portale Dove e Come Mi Curo.
Data di pubblicazione: 14 maggio 2019