NOTIZIE

Le ultime News e Approfondimenti dedicati al mondo della Salute e Sanità.

Pillola del giorno dopo: tutto quello che c'è da sapere

Large dcmc 490
04 settembre 2017

Mamma e Bambino

La pillola del giorno dopo è uno strumento di contraccezione post-coitale molto diffuso ed utilizzato, specialmente al giorno d'oggi. Malgrado il tasso elevato di consumatrici a livello nazionale questo contraccettivo di emergenza ed il suo funzionamento sembra ancora essere oggetto di confusione.
Ma ora osserviamo nel dettaglio quali sono i suoi principi e soprattutto quali sono i reali effetti della CE sull'organismo femminile:
 
CHE COSA CONTIENE LA PILLOLA DEL GIORNO DOPO?

La pillola del giorno dopo è a base di Levonorgestrel, una composizione ormonale progestinica contenuta ad alte percentuali all'interno della pillola ed anche nei contraccettivi più comuni. L'elevato quantitativo presente all'interno agisce in modo sicuro ed efficace se presi entro i limiti di tempo previsti. Questo ci porta inevitabilmente a porci altri quesiti sulla natura della pillola e sulle sue possibili controindicazioni.
 
COME AGISCE E PERCHÉ HA QUESTO NOME?

La pillola del giorno dopo contrariamente a quanto indica il nome deve essere assunta entro e non oltre 72 ore dal rapporto sessuale non protetto. Il suo funzionamento permette di ritardare o di rimandare l'ovulazione, agendo anche se in misura minore sull'azione ed il trasporto degli spermatozoi. Essendo l'ovulazione un processo fisiologico è necessario prendere la pillola del giorno dopo tempestivamente, rispettando quelle che sono le indicazioni mediche legate al suo utilizzo. Malgrado il suo nome può quindi essere presa anche dopo un giorno completo, tuttavia per garantire la sua efficacia si consiglia di essere il più tempestivi possibile e di non ulteriormente, specie se si è sicuri di aver avuto un rapporto sessuale non protetto.
 
QUALI SONO LE POSSIBILI CONTROINDICAZIONI LEGATE ALL'UTILIZZO DELLA PILLOLA DEL GIORNO DOPO?

A differenza degli altri contraccettivi la pillola del giorno dopo non deve e non può essere utilizzata per un periodo di tempo prolungato. È bene ricordare che questa pillola è un contraccettivo di emergenza e come tale, può essere utilizzato solo se si è certi di aver avuto un rapporto a rischio di fecondazione. Vi sono tuttavia delle controindicazioni e dei sintomi legati al suo utilizzo ma tendono ad essere di lieve durata e a non manifestarsi nella maggior parte dei casi. Ad ogni modo, i disturbi legati all'assunzione della pillola del giorno dopo sono: dismenorrea, polimenorrea, emicrania, nausea, debolezza e, in alcuni casi leucorrea (secrezione di mucose bianche piuttosto abbondanti dalla vagina). Molto più comune è che la paziente sviluppi una forma molto lieve e temporanea di acne, dato l'elevato carico ormonale contenuto al suo interno.
Infine è indispensabile capire che questa pillola è un contraccettivo di emergenza, e come tale non protegge assolutamente da malattie sessualmente trasmissibili come Gonorrea, Clamidia, Herpes ecc.
 
DOVE POSSO ACQUISTARE LA PILLOLA DEL GIORNO DOPO?

A seguito di un importante decisione presa un paio d'anni fa dall'Autorità Europea per i Medicinali la pillola del giorno dopo è, ad oggi, acquistabile e reperibile in tutte le sedi farmaceutiche senza prescrizione medica. Nel caso siate ragazze maggiorenni vi basterà richiedere la pillola al vostro farmacista. Nel caso non siate ancora maggiorenni e vogliate comprarla in farmacia sarà invece necessaria una prescrizione. In Italia vi sono numerosi consultori sparsi per tutto il territorio, nei quali dopo avervi attentamente esaminati e dopo aver verificato le vostre condizioni di salute vi forniranno una ricetta con la quale potrete comprare la pillola del giorno dopo al prezzo di €11,50. Anche molto utile e sempre raccomandato è l'intervento del ginecologo, esperto in grado di consigliare e di reperire direttamente la CE.
 
VI SONO IMPLICAZIONI DI NATURA ABORTIVA?

Assolutamente no. La distinzione fra la pillola del giorno dopo ed il farmaco abortivo RU486 seppur non molto chiara è a dir poco palese. Infatti, la pillola del giorno dopo ritardando l'ovulazione impedisce il concepimento, senza in alcun modo influire sull'embrione ed il suo stato. La sua classificazione a livello mondiale appartiene alla categoria degli anti-ovulatori, in quanto non può assolutamente agire sull'impianto dell'embrione. Inoltre, la sua base progestinica azzera qualsiasi rischio di malformazioni legate al suo utilizzo.