Il nemico numero 2

Il nemico numero 2
24 dicembre 2016

Ricerca e Prevenzione

Dopo le malattie cardiovascolari come causa di morte vengono i tumori, con incidenza in aumento (+33%) nell’ultimo decennio


Il report del Global Burden of Disease Cancer Collaboration, non lascia spazio a dubbi o interpretazioni: 17,5 milioni di nuovi casi di tumore e 8,7 milioni di morti, sulla base dei registri tumori, delle autopsie e delle cartelle cliniche relativi a 195 Paesi e a 32 tipi di cancro, mantengono le neoplasie come seconda causa di morte nel mondo. Quel che più impressiona è l’incidenza dei tumori: dal 2005 al 2015 è aumentata del 33% come a dire che le probabilità di ammalarsi di tumore coinvolgono un maschio su tre e una femmina su quattro. Sul fronte maschile il cancro della prostata (con 1,6 milioni di casi), è il più diffuso, ma il più letale rimane quello di polmone-bronchi-trachea (1,2 milioni di decessi nel 2015).

Sul fronte femminile il tumore della mammella ha registrato nel 2015 la maggior incidenza (2,4 milioni di casi) e la maggiore mortalità (523.000 decessi). Tra i bambini, in evidenza i tumori ematologici (leucemie e linfomi non Hodgkin), oltre a cervello e sistema nervoso. I numeri in aumento dipendono dall’invecchiamento e dalla crescita della popolazione. Il rapporto segnala che nonostante nel campo della prevenzione non si sono raggiunti i risultati attesi. Molto ancora va fatto nella lotta al fumo e alla sedentarietà.

In collaborazione con
Dove e Come Mi Curo

Dove e Come Mi Curo

Dove e Come Mi Curo dispone, al suo interno, di un team di lavoro poliedrico e multifunzionale composto da professionisti con diversi background.
Dalla componente scientifica a quella giornalistica ed editoriale, le figure professionali che operano in Dove e Come Mi Curo ogni giorno pianificano e arricchiscono la sezione Notizie del portale.
Dalle Curiosità a L’Appuntamento Con passando per gli Approfondimenti Scientifici, ogni contenuto è meticolosamente pensato, creato e divulgato dalla redazione per il suo pubblico, con l'obiettivo di rendere facilmente comprensibili e utili contenuti scientifici e tecnici in ambito medico-scientifico e di approfondire le ultime novità del settore.
Oltre ai canali social (di seguito segnalati) ci potete trovare anche su Facebook.