Movimento mirato contro il mal di schiena

Movimento mirato contro il mal di schiena
16 settembre 2016

Sport e Fitness

Il movimento mirato, con esercizi specifici, è la migliore arma contro il mal di schiena, tanto da ridurre del 45% l’incidenza degli episodi negli automobilisti che lo patiscono. Lo garantisce una rivista autorevole come JAMA Internal Medicine che suggerisce i corretti comportamenti per evitare dolori frequenti e acuti in forza della cattiva postura e dell’immobilità, per timore dei dolori stessi, durante viaggi magari di ore.

In proposito il chinesiologo Nicala Radano, autore del libro ‘Risolvi il mal di schiena al volante. I dieci migliori esercizi’, suggerisce i movimenti da eseguire regolarmente alla guida per rilassare i muscoli della schiena e del collo, ma in primis rammenta l’importanza di una corretta posizione di guida e soprattutto come mantenere la schiena in appoggio quando si guida: «Inclinare lo schienale indietro di circa 5-10 gradi, con il poggiatesta posizionato all’altezza della testa a una distanza di circa 7 centimetri, e le braccia poste al di sotto delle spalle. Evitare sempre di ingobbirsi portando le spalle in avanti. Quanto alla corretta posizione delle mani sul volante è sufficiente verificare se, sterzando a destra e sinistra, le spalle rimangono aderenti allo schienale durante la guida».

Durante un viaggio lungo aumenta il rischio di tensioni a carico di collo e schiena, con possibile insorgenza di dolore. Per questo bisogna attivare la colonna vertebrale con esercizi al volante: «S’impugna saldamente il volante e si contraggono i muscoli delle braccia immaginando di eseguire delle spinte simultanee dei gomiti all’indietro. Contemporaneamente si portano le spalle indietro, ispirando. Poi si spinge la colonna contro lo schienale incurvandosi in avanti, facendo assumere alla colonna una forma a C, espirando. Questo esercizio va ripetuto per dieci volte». Da fermi, ovviamente.

Una volta attivata la schiena è la volta della zona lombare: «Schiena dritta al volante, basta eseguire sollevamenti alternati dei glutei, inspirando a ogni spinta del gluteo verso l’alto ed espirando in posizione di partenza». Da ultimo gli esercizi per l’area cervicale: «Inclinare la testa da un lato inspirando, spingendo all’indietro in maniera simultanea gomiti e braccia. Si torna poi nella posizione di partenza rilassando le braccia ed espirando». Ultimo consiglio, ma vale per chiunque, «fare una sosta almeno ogni due ore in caso di viaggi in auto molto lunghi».

In collaborazione con
Dove e Come Mi Curo

Dove e Come Mi Curo

Dove e Come Mi Curo dispone, al suo interno, di un team di lavoro poliedrico e multifunzionale composto da professionisti con diversi background.
Dalla componente scientifica a quella giornalistica ed editoriale, le figure professionali che operano in Dove e Come Mi Curo ogni giorno pianificano e arricchiscono la sezione Notizie del portale.
Dalle Curiosità a L’Appuntamento Con passando per gli Approfondimenti Scientifici, ogni contenuto è meticolosamente pensato, creato e divulgato dalla redazione per il suo pubblico, con l'obiettivo di rendere facilmente comprensibili e utili contenuti scientifici e tecnici in ambito medico-scientifico e di approfondire le ultime novità del settore.
Oltre ai canali social (di seguito segnalati) ci potete trovare anche su Facebook.