Lavoro a Maglia per ringiovanire il cervello

Lavoro a Maglia per ringiovanire il cervello
21 marzo 2017

Benessere

I semplici lavori manuali, come sferruzzare sciarpe e golf, oppure cucire, giocare a carte o dipingere, aiutano a mantenere il cervello giovane. Gli effetti sono molteplici: contrastano il declino cognitivo negli anziani, mantengono la memoria in allenamento, hanno un effetto protettivo sui neuroni, migliorano il coordinamento psicomotorio.

Altro effetto secondario altrettanto positivo è il mantenimento della vita sociale. Condividere interessi con altre persone evita l’isolamento e il rinchiudersi in casa.

La ricerca è stata pubblicata su Jama Neurology, e ha coinvolto anziani di età media oltre gli 87 anni, senza problemi cognitivo all’inizio dello studio.

Se invece già si inizia a soffrire di demenza senile, tra le attività da preferire c’è il giardinaggio. Curare piante e fiori aiuta a rilassarsi e incoraggia il movimento fisico, con effetti benefici sulla lucidità e sull’autonomia.

Per chi soffre di cali di memoria, gli alleati sono la meditazione e l’ascolto di musica, per combattere lo stress e l’insonnia.