Ogni quanto cambi la spugna dei piatti?

Ogni quanto cambi la spugna dei piatti?
26 marzo 2017

Benessere

Le ultime ricerche evidenziano che un eccesso di igiene fa male, soprattutto ai più piccoli. Disinfettare continuamente l’ambiente, non far venire i bambini in contatto con germi e sporco, non farli giocare all’aperto, può provocare un cattivo sviluppo del sistema immunitario. Le conseguenza possono essere una risposta anomala a sostanze comuni presenti nell’aria e nell’ambiente, di solito innocue, e la possibilità di sviluppare allergie.

Fatta questa doverosa premessa, quali sono le regole da tenere in considerazione per la pulizia della casa?
  1. Lavello e piano della cucina: da pulire dopo ogni utilizzo, con detergenti che non lascino residui di alcol, candeggina o perossido di idrogeno. La spugna dei piatti va cambiata una volta a settimana.
  2. Frigorifero e Microonde: vanno puliti con acqua e aceto, una volta al mese il frigo e una volta alla settimana il microonde.
  3. Bagno e Wc: igienizzare una volta alla settimana con detersivi senza alcol.
  4. Computer: strofinare con un panno imbevuto di alcol una volta a settimana.
  5. Asciugamani: dopo 3 o 4 giorni di utilizzo un bel lavaggio a 60 gradi.
  6. Lenzuola e biancheria della casa: una volta alla settimana, sempre a 60 gradi.