Giornata Mondiale della Salute 2018: Copertura Sanitaria Universale per tutti

Giornata Mondiale della Salute 2018: Copertura Sanitaria Universale per tutti
06 aprile 2018

Ricerca e Prevenzione

Come ogni anno, si celebra il 7 Aprile la Giornata Mondiale della Salute, World Health Day 2018, dedicata quest'anno al tema della Copertura Sanitaria Universale. Lo spot di quest'anno, molto significativo, è "Universal Health Coverage: everyone, everywhere"

L'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha messo a disposizione numerosi materiali per promuovere e sensibilizzare questa importantissima iniziativa. Per richiamare i decisori di tutto il mondo al raggiungimento di questo obiettivo, entro il 2030, in linea con i Sustainable Development Goals 2015l'OMS ha sintetizzato in pochi numeri le ragioni per cui la copertura sanitaria universale è una priorità evidente:
  • Più della metà della popolazione mondiale non ha una copertura per le prestazioni sanitarie essenziali. 
  • Circa 100 milioni di persone vivono in una condizione di povertà estrema (vivono con meno di 2 dollari al giorno).
  • Il 12% della popolazione impiega almeno il 10% della sua disponibilità economica per sopperire alle spese sanitarie.
L'Italia sembra essere in una buona posizione:
  • 80 punti (su una scala da 0 a 100) dell'indice messo a punto da OMS, Banca Mondiale e altri partner. 
  • 93% dei bambini ricevono entro il primo anno di vita 3 dosi di vaccino anti difterite-tetano-pertosse
  • 79% delle persone affette da tubercolosi sono trattate in maniera positiva, con esiti favorevoli. 
Un paio di curiosità a riguardo: il tema di quest'anno "Copertura sanitaria universale: per tutti e dovunque" assume una particolare rilevanza, in Italia, in quanto ricade anche come ricorrenza dei 40 anni del Servizio Sanitario Nazionale (istituito con la legge 833 del 23 Dicembre 1978). Altra curiosità: la prima Assemblea Mondiale della Salute (World Health Assembly) avvenne nel 1948 e dal 1950 è stata istituita la Giornata Mondiale della Salute (World Health Day) per il 7 Aprile, in onore della fondazione dell'OMS avvenuta il 7 Aprile 1948. Come abbiamo visto ad inizio articolo, ogni anno viene scelto per la giornata un tema specifico di particolare interesse a livello mondiale. 

In occasione del World Health Day 2018 è prevista la pubblicazione di alcune analisi sulla copertura sanitaria in 25 stati, i cui risultati verranno presentati a Giugno 2018 a Tallin, in occasione del meeting "Health Systems for Prosperity and Solidarity: leaving no one behind"

Menzione "social": lo slogan di questa iniziativa è "La Salute per tutti" (in originale Health for All) mentre l'hashtag di riferimento è #HealthForAll sostenuto da #WorldHealthDay.

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a consultare l'Advocacy Toolkit messo a disposizione dall'Organizzazione Mondiale della Salute. In Italia, molte strutture sanitarie hanno deciso di "festaggiare" questo giorno mettendo a disposizione check-up ed esami gratuiti. 

Consulta la Struttura Sanitaria più vicino a te per scoprire se effettua prestazioni grauite, in occasione della Giornata Mondiale della Salute. 


Riferimenti:



 


 
In collaborazione con
Dove e Come Mi Curo

Dove e Come Mi Curo

Dove e Come Mi Curo dispone, al suo interno, di un team di lavoro poliedrico e multifunzionale composto da professionisti con diversi background.
Dalla componente scientifica a quella giornalistica ed editoriale, le figure professionali che operano in Dove e Come Mi Curo ogni giorno pianificano e arricchiscono la sezione Notizie del portale.
Dalle Curiosità a L’Appuntamento Con passando per gli Approfondimenti Scientifici, ogni contenuto è meticolosamente pensato, creato e divulgato dalla redazione per il suo pubblico, con l'obiettivo di rendere facilmente comprensibili e utili contenuti scientifici e tecnici in ambito medico-scientifico e di approfondire le ultime novità del settore.
Oltre ai canali social (di seguito segnalati) ci potete trovare anche su Facebook.