E' possibile fare sport in gravidanza? I miti da sfatare

E' possibile fare sport in gravidanza? I miti da sfatare

Benessere

Ultimo aggiornamento: 06 settembre 2019

Indice

 

L’ESERCIZIO FISICO IN GRAVIDANZA

yoga in gravidanzaMuoversi, fare attività fisica in gravidanza è un’ottima pratica per la gestante, in quanto non produce rischi di parto anticipato e attenua le possibilità di ricorrere all’intervento con taglio cesareo. Lo garantisce una ricerca della statunitense Thomas Jefferson University, pubblicata sull’American Journal of Obstetrics and Gynecology.

Gli studiosi hanno visionato i dati di nove diversi studi, analizzando 2059 donne in gravidanza, di cui 1022 avevano fatto esercizio per 35-90 minuti per 3-4 volte a settimana e lungo 10 settimane. Il campione preso in esame è stato confrontato con un gruppo di donne in attesa che non avevano praticato attività fisica. L’esito non ha dato luogo a sorprese: nessun aumento significativo delle nascite prima del termine, prima delle canoniche 37 settimane di gestazione, nelle donne fisicamente attive e soprattutto minor ricorso al cesareo (17% rispetto al 22% nel gruppo delle sedentarie). C’è di più: le donne che fanno esercizio fisico in gravidanza soffrono meno di ipertensione, fattore che può sviluppare la gestosi che può essere pericolosa, e sviluppavano meno diabete gestazionale.

Anche se le donne tendono a rinunciare all’esercizio fisico in gravidanza, spesso a causa di senso di disagio, fiato corto, aumento della stanchezza, bisognerebbe comunque mantenere o aumentarne la dose in quanto l'esercizio fisico fa bene alla puerpera e al piccolo, senza aumentare il rischio di parto prima del termine.
 

ALTRI MITI DA SFATARE

1. POSSO FARE LA SAUNA SE SONO INCINTA? MEGLIO DI NO!
La sauna potrebbe comportare una vasodilatazione e quindi un calo della pressione con conseguenti giramenti di testa o svenimenti. In gravidanza è consigliabile preferire l’idromassaggio, assicurandosi però che il getto dell’acqua non sia troppo forte o caldo.

2. POSSO FARE SESSO SE SONO INCINTA? SÌ
La vita intima può solo giovare alla coppia che si trova ad attraversare questo nuovo periodo pieno di cambiamenti. È però sempre consigliato parlarne prima con il proprio ginecologo, infatti, in caso di parto cesareo programmato o gestazione problematica, il sesso potrebbe favorire le contrazioni.

3. POSSO PRENDERE MEDICINE SE SONO INCINTA? SÌ, MA SOLO ALCUNE
In gravidanza bisogna fare molta attenzione ai farmaci. Molti si possono assumere senza rischio; basta consultare il medico che escluderà quelli che possono provocare seri problemi e malformazioni al feto.

4. POSSO FARE LA TINTA AI CAPELLI SE SONO INCINTA? SÌ  
Possono essere utilizzati, però, solo coloranti vegetali e senza ammoniaca. I capelli in gravidanza inoltre sono più belli perché l’aumento della produzione di estrogeni li rende più numerosi e spessi. 


Fonte di alcune delle informazioni fornite: IVI Italia
In collaborazione con
Dove e Come Mi Curo

Dove e Come Mi Curo

Dove e Come Mi Curo dispone, al suo interno, di un team di lavoro poliedrico e multifunzionale composto da professionisti con diversi background.
Dalla componente scientifica a quella giornalistica ed editoriale, le figure professionali che operano in Dove e Come Mi Curo ogni giorno pianificano e arricchiscono la sezione Notizie del portale. Dalle Curiosità a L’Appuntamento Con passando per gli Approfondimenti Scientifici, ogni contenuto è meticolosamente pensato, creato e divulgato dalla redazione per il suo pubblico, con l'obiettivo di rendere facilmente comprensibili e utili contenuti scientifici e tecnici in ambito medico-scientifico e di approfondire le ultime novità del settore. Oltre ai canali social (di seguito segnalati) ci potete trovare anche su Facebook.
Data di pubblicazione: 06 settembre 2019