NOTIZIE

Le ultime News e Approfondimenti dedicati al mondo della Salute e Sanità.

Una chef britannica antivirus

Una chef britannica antivirus
30 ottobre 2016

Alimentazione

Una celebre chef britannica, Sophie Mitchell, ha deciso di diffondere i precetti che le sono cari per una sana alimentazione antivirus. Contro il raffreddore e influenza, tipici in autunno, suggerisce l’impiego di alimenti ricchi di vitamine e antiossidanti. In cima alla lista l’aglio, pur ostico per molti, prezioso per le sue proprietà antibatteriche e antivirali. A seguire i mirtilli, classificati come 'superfood', protettivi del sistema immunitario, ottimi nei frullati e per la colazione, senza alcun condimento. Quanto alle verdure, ottime unitamente alla frutta in ogni stagione, si distingue il cavolfiore, ortaggio benefattore perché ricco di sali minerali, vitamine e sostanze antiossidanti. La patata dolce, quella americana, è prodiga di betacarotene, come a dire vitamina A, un grande antibatterico in grado di rafforzare il sistema immunitario. Le mandorle vissute come snack gustoso e nutriente sono semi che fanno bene all'intestino e alla pelle, utili contro le infezioni.

Il brodo di pollo, a detta della Mitchell, è un ottimo antinfluenzale in quanto è leggero e aiuta a scaldarsi quando il clima è rigido. Il brodo di ossa di animali, pur lontano dalle abitudini di molti (non britannici), risulta anch’esso nutriente e benefico per l'intestino.

Il miele, aldilà delle sue proprietà dolcificanti, è ricco di sostanze antiossidanti e antibatteriche. Ottima alternativa ai biscotti e ai dolciumi usati a colazione, lo yogurt naturale ci viene in soccorso perché rafforza la flora batterica intestinale. Da ultimo la Mitchell suggerisce di bere, anche se si ha meno sete in questa stagione, con l’avvertenza di evitare l’acqua troppo fredda, ad evitare problemi digestivi.