NOTIZIE

Le ultime News e Approfondimenti dedicati al mondo della Salute e Sanità.

La celiachia cambia registro

La celiachia cambia registro
27 settembre 2016

Alimentazione

In base ai nuovi Livelli Essenziali di Assistenza la celiachia - l’intolleranza al glutine - passa da patologia rara a malattia cronica. Il Ministero della Salute stima che i celiaci in Italia siano 600mila, ma il dato non tiene in considerazione chi non è stato ancora diagnosticato, non meno di un 30% in più secondo l’Associazione Italiana Celiachia. Con numeri di questa consistenza era impensabile non cambiare registro alla celiaca, che rara non è più da tempo e soprattutto è una patologia cronica, perciò permanente.

Per tutti i celiaci è garantita l’assistenza terapeutica, ovvero la distribuzione gratuita di prodotti “gluten-free", alimenti che devono contenere quantità di glutine inferiori o pari a 20ppm o 20mg/kg, secondo gli standard europei e internazionali.

Ora sarà sufficiente che i celiaci presentino una certificazione di uno specialista per garantirsi le esenzioni per patologia e godere dei servizi e delle prestazioni ambulatoriali, utili al monitoraggio della malattia e alla prevenzione di eventuali complicanze. La nuova normativa prevede che tutte le regioni disciplinino la celiachia in identico modo, salvo fornire tutte le prestazioni a titolo gratuito o imporre un contributo minimo alla spesa (ticket).

Scopri i Centri Specializzati in Celiachia!