Capelli: se la piazza li rimpiazza

Capelli: se la piazza li rimpiazza
13 giugno 2017

Benessere

Li invocava anche Elio e le storie tese in una nota canzone, sperando che i prodigi della tecnica lo aiutassero nel look. E in effetti, doveva solo avere pazienza.

Per chi soffrisse di alopecia aerata, è in arrivo un nuovo farmaco da applicare localmente che, agendo sul sistema immunitario, promette di risolvere il problema di perdita di capelli associato a questa malattia.
Il farmaco, a base di Ruxolitinib e Tofacitinib, già approvato negli Stati Uniti per trattare l’artrite reumatoide e altre malattie del midollo osseo, agendo sulle risposte immunitarie dell’organismo argina la malattia.

Ci sono però controindicazioni: gli effetti collaterali forti, il prezzo elevato, la sperimentabilità. Ad esempio, in questa fase sperimentale si è notato che, se si sospende il farmaco, l’alopecia aerata può tornare. Per questo si sta lavorando per avere lo stesso farmaco ma a uso topico, ossia locale, da applicare nella sola zona colpita dall’alopecia. Così facendo si ridurrebbero significativamente anche gli effetti collaterali.
In collaborazione con
Dove e Come Mi Curo

Dove e Come Mi Curo

Dove e Come Mi Curo dispone, al suo interno, di un team di lavoro poliedrico e multifunzionale composto da professionisti con diversi background.
Dalla componente scientifica a quella giornalistica ed editoriale, le figure professionali che operano in Dove e Come Mi Curo ogni giorno pianificano e arricchiscono la sezione Notizie del portale.
Dalle Curiosità a L’Appuntamento Con passando per gli Approfondimenti Scientifici, ogni contenuto è meticolosamente pensato, creato e divulgato dalla redazione per il suo pubblico, con l'obiettivo di rendere facilmente comprensibili e utili contenuti scientifici e tecnici in ambito medico-scientifico e di approfondire le ultime novità del settore.
Oltre ai canali social (di seguito segnalati) ci potete trovare anche su Facebook.