NOTIZIE

Le ultime News e Approfondimenti dedicati al mondo della Salute e Sanità.

BPCO e alimentazione

BPCO e alimentazione
05 marzo 2017

Alimentazione

Chi soffre di BPCO (Bronco Pneumopatia Cronica Ostruttiva) ha spesso delle grandi difficoltà ad alimentarsi correttamente. Mentre si mastica si fa fatica a respirare, con conseguente perdita dell’appetito. Se non si mangia, si tende a dimagrire. Attenzione però, il dimagrimento può peggiorare i sintomi respiratori.

E’ importante per coloro che soffrono di BPCO seguire un’alimentazione equilibrata sia dal punto di vista energetico che da quello nutrizionale seguendo i consigli ricevuti dal proprio medico o dal proprio nutrizionista. Inoltre per migliorare la digestione e ridurre le difficoltà a masticare, è utile passare da 3 a 6 pasti meno abbondanti.

Alcuni cibi poi sono da preferire. Frutta e verdura in primo luogo, aiutano ad affrontare l’infiammazione e le infezioni. Le proteine (pesce, uova, latticini, legumi e carne bianca) aiutano la risposta immunitaria. Tra i carboidrati, meglio optare per quelli complessi e ricchi di fibre, come pasta, pane e riso integrali. Infine bisogna assumere tanta acqua, anche sotto forma di tè o infusi, che aiuta a fluidificare il muco nelle vie aeree.

Da evitare invece gli zuccheri semplici (caramelle, snacks, bevande zuccherate) che aumentano la produzione di anidride carbonica, difficile da smaltire per i malati di BPCO. Anche il sale va limitato: può aggravare i sintomi e aumentare ulteriormente la ritenzione idrica.