L’appetito vien mangiando: sì, ma salato

L’appetito vien mangiando: sì, ma salato
22 aprile 2017

Alimentazione

Un esperimento su una navicella spaziale in rotta per Marte (viaggio simulato) conferma che i cibi salati aumentano la fame e non la sete. Gli astronauti che mangiano i cibi più salati bevono meno.

L’esperimento ha coinvolto due gruppi di 10 volontari (esaminati per 105 e 205 giorni, rispettivamente), cui sono stati dati gli stessi cibi ma salati in maniera diversa. Chi ha mangiato più salato ha bevuto meno ma ha prodotto più urina. Il sale ha innescato un processo di conservazione dei liquidi. Tuttavia questi astronauti avevano più fame. Ecco il perché.

Il nostro corpo trasporta il sale nelle urine, lasciando invece al suo posto l’acqua dei reni. Ecco quindi che abbiamo minor bisogno di bere. Tuttavia trasportare il sale invece dell’acqua richiede al corpo più energia, spiegando così la fame che attanagliava i volontari.

Lo studio si è reso necessario per le applicazioni spaziali che può avere, in quanto permette di calibrare correttamente le scorte alimentari necessarie ai lunghi viaggi spaziali. I risultati sono stati pubblicati sul Journal of Clinical Investigation.
In collaborazione con
Dove e Come Mi Curo

Dove e Come Mi Curo

Dove e Come Mi Curo dispone, al suo interno, di un team di lavoro poliedrico e multifunzionale composto da professionisti con diversi background.
Dalla componente scientifica a quella giornalistica ed editoriale, le figure professionali che operano in Dove e Come Mi Curo ogni giorno pianificano e arricchiscono la sezione Notizie del portale.
Dalle Curiosità a L’Appuntamento Con passando per gli Approfondimenti Scientifici, ogni contenuto è meticolosamente pensato, creato e divulgato dalla redazione per il suo pubblico, con l'obiettivo di rendere facilmente comprensibili e utili contenuti scientifici e tecnici in ambito medico-scientifico e di approfondire le ultime novità del settore.
Oltre ai canali social (di seguito segnalati) ci potete trovare anche su Facebook.