L’app che ci viene in soccorso

L’app che ci viene in soccorso
13 maggio 2017

Benessere

Si chiama Where Are U l’applicazione sviluppata da AREU (Azienda Regionale Emergenza Urgenza) di Regione Lombardia e già attiva anche nel Friuli Venezia Giulia, in Liguria e a Roma e provincia.

E’ l’applicazione salva vite: collegata alle centrali di risposta del Numero Europeo di Emergenza 112, oltre a chiamare invia anche la localizzazione puntuale e precisa di chi chiama, tramite rete dati o sms a seconda di quale canale sia disponibile. Cosa vuol dire? Che nell’emergenza i soccorsi sapranno trovarti con precisione, anche se non sai bene dove ti trovi.

Ma non solo, l’applicazione trasmetterà anche il tuo profilo personale, per aiutare i soccorsi, corredato di informazioni utili che avrai salvato, ad esempio le persone da contattare in caso di emergenza.

Se non puoi parlare, una funzionalità detta “chiamata silenziosa” ti permetterà comunque di richiedere i soccorsi, indirizzandoli sul tipo d’intervento di cui hai bisogno, ad esempio segnalando se hai bisogno di un’ambulanza, dei pompieri o della polizia tramite un menù di scelta rapida e semplificata.

Infine, dove il servizio non è attivo l’applicazione permette comunque di chiamare il 112 o i numeri di emergenza mettendoti in contatto con le centrali locali di emergenza, come un normale telefono.

L’applicazione è gratuita e disponibile per iOS, Android e Windows Phone, sugli store dedicati.
In collaborazione con
Dove e Come Mi Curo

Dove e Come Mi Curo

Dove e Come Mi Curo dispone, al suo interno, di un team di lavoro poliedrico e multifunzionale composto da professionisti con diversi background.
Dalla componente scientifica a quella giornalistica ed editoriale, le figure professionali che operano in Dove e Come Mi Curo ogni giorno pianificano e arricchiscono la sezione Notizie del portale.
Dalle Curiosità a L’Appuntamento Con passando per gli Approfondimenti Scientifici, ogni contenuto è meticolosamente pensato, creato e divulgato dalla redazione per il suo pubblico, con l'obiettivo di rendere facilmente comprensibili e utili contenuti scientifici e tecnici in ambito medico-scientifico e di approfondire le ultime novità del settore.
Oltre ai canali social (di seguito segnalati) ci potete trovare anche su Facebook.