Aneurisma Cerebrale Non Rotto: la classifica

Aneurisma Cerebrale Non Rotto: la classifica
20 luglio 2017

Ricerca e Prevenzione

Dove e Come Mi Curo contiene un elenco di patologie con valutazione, come abbiamo avuto modo di parlare già in merito alla Cardiochirurgia Pediatrica.

Ricordiamo che, le patologie che hanno una valutazione istituzionale, come dice il termine stesso, sono tutte quelle che dispongono di un "giudizio" dato da parametri e fonti ufficiali e che derivano da Programma Nazionale valutazione Esiti (PNE), gestito dall’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali per conto del Ministero della Salute e Sportello Cancro - Corriere della Sera, in collaborazione con la Fondazione Umberto Veronesi per il progresso delle scienze.


Aneurisma Cerebrale Non Rotto: la classifica basata sull'esperienza

In questo articolo andremo ad indagare, più nel dettaglio, la classifica basata sull'esperienza della patologia "Aneurisma Cerebrale Non Rotto".

La classifica di seguito presentata si basa sul volume ossia il numero di interventi di aneurisma cerebrale non rotto eseguiti in un anno, in una struttura ospedaliera. Fondamentale è leggere correttamente questo indicatore che si riferisce al grado di "esperienza" e "competenza" delle cure prestate. Più alto è il numero di interventi di aneurisma cerebrale non rotto eseguiti annualmente in una struttura ospedaliera, maggiore è il grado di esperienza della struttura stessa. Non costituisce, pertanto, un parametro di valutazione inerente l’esito delle cure prestate.

Ricordiamo che, l'aneurisma cererbale è una dilatazione di un vaso arterioso del cervello. Le dimensioni di questa dilatazione possono variare da pochi millimetri a 2 cm. Solo una minima parte di coloro che vengono colpiti dall'aneurisma cerebrale va incontro alla rottura, con un rischio che aumenta se le dimensioni superano i 7mm.
 

 

Le strutture pubbliche o private accreditate che effettuano questo tipo d intervento sono 68. Il 53% si trova al nord, il 22% al centro e il 25% al sud. In particolare, della totalità degli interventi eseguiti il 58% è stato effettuato al nord, il 22% al centro e il 20% al sud. La struttura ospedaliera che, in Italia, risulta fare più interventi per aneurisma cerebrale non rotto risulta essere l'Ospedale Niguarda Ca' Granda di Milano con 108 interventi. Al secondo posto della classifica sull'esperienza troviamo l'Azienda Ospedaliero Universitaria di Careggi, a Firenze con 80 interventi l'anno. Parimerito per la terza posizione con 48 interventi fra l'Ospedale di Padova e l'Azienda Ospedaliero di Perugia. Quinto gradino della "top five", visto il parimerito, per l'Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano che risulta effettuare 45 interventi l'anno.

Il dato, all'interno di Dove e Come Mi Curo, è rappresentato da una barra di scorrimento che indica il confronto tra strutture. La performance di ogni struttura è espressa attraverso una barra che sottolinea il posizionamento della struttura nel panorama nazionale.
In collaborazione con
Dove e Come Mi Curo

Dove e Come Mi Curo

Dove e Come Mi Curo dispone, al suo interno, di un team di lavoro poliedrico e multifunzionale composto da professionisti con diversi background.
Dalla componente scientifica a quella giornalistica ed editoriale, le figure professionali che operano in Dove e Come Mi Curo ogni giorno pianificano e arricchiscono la sezione Notizie del portale.
Dalle Curiosità a L’Appuntamento Con passando per gli Approfondimenti Scientifici, ogni contenuto è meticolosamente pensato, creato e divulgato dalla redazione per il suo pubblico, con l'obiettivo di rendere facilmente comprensibili e utili contenuti scientifici e tecnici in ambito medico-scientifico e di approfondire le ultime novità del settore.
Oltre ai canali social (di seguito segnalati) ci potete trovare anche su Facebook.