Tumore maligno al rene: volume annuale di interventi chirurgici


Descrizione indicatore

L’indicatore ci consente di calcolare il numero di interventi chirurgici per tumori maligni del rene eseguiti in un anno in una struttura ospedaliera (indicatore di "volume").

Come si legge

L’indicatore si riferisce al grado di "competenza" delle cure prestate.
Più alto è il numero di interventi chirurgici per tumori maligni del rene eseguiti in una struttura ospedaliera, maggiore è il grado di esperienza della struttura stessa. Non costituisce, pertanto, un parametro di valutazione inerente l’esito delle cure prestate.

Descrizione generale

Il tumore del rene, nella maggior parte dei casi, è dovuto a una crescita senza controllo di cellule che rivestono l’interno dei “tubuli" renali, anche se può aver inizio da altri tessuti o dalla capsula che riveste esternamente l’organo stesso.
La più frequente tipologia di tumore del rene nell’adulto è l’adenocarcinoma (90% dei casi), che può manifestarsi in entrambi i reni. Un altro tipo di tumore, più raro, è rappresentato dai sarcomi che si formano da tessuti diversi (dalla capsula oppure dalle strutture che circondano il rene).
I sintomi classici sono: una massa palpabile nell’addome, sangue nelle urine (ematuria) e dolore localizzato a livello lombare, ma sono presenti insieme solo nel 10% dei casi ed in fase avanzata. Ovviamente, tali sintomi possono essere presenti anche per altre patologie meno gravi.
Il più diffuso fattore di rischio è il fumo di sigaretta.
Il tumore del rene non è molto frequente, rappresenta circa il 2% di tutti i tumori e si presenta nel genere maschile con una frequenza doppia rispetto al genere femminile.
L’incidenza annuale è di circa 16 casi su 100.000 uomini e di circa 7 casi su 100.000 donne.
La chirurgia è la soluzione più usata in caso di tumore limitato all’organo (rimozione dell’intero rene). Nei casi di malattia bilaterale non si asporteranno entrambi i reni, ma si cercherà di eliminare solo la parte malata dell’organo.

Guarda le strutture che effettuano il maggior numero di interventi chirurgici

Fonte

Programma Nazionale Esiti 2017, indicatore 110.
Confronto tra strutture calcolato su dati 2016.
Nota bene: Per tener conto di errori di attribuzione, sono escluse dall'analisi le strutture con volumi di attività molto bassi (min 3/anno).