Frattura della tibia/perone: volume annuale di interventi chirurgici


Indice

Descrizione indicatore

L’indicatore ci consente di calcolare il numero di interventi chirurgici per frattura di tibia/perone eseguiti in un anno in una struttura ospedaliera (indicatore di "volume").

Come si legge

L’indicatore si riferisce al grado di “competenza” delle cure prestate. 
Più alto è il numero di interventi chirurgici per frattura di tibia/perone eseguiti in una struttura ospedaliera, maggiore è il grado di esperienza della struttura stessa.
Non costituisce un parametro di valutazione inerente l’esito delle cure prestate.

Descrizione generale

Le fratture di tibia e perone possono avere diverse cause: traumatiche, da osteoporosi o conseguenti a stress della struttura ossea. 
A seconda del tipo di lesione si distinguono fratture esposte, da trattare chirurgicamente, e fratture chiuse, per le quali è possibile effettuare un trattamento non chirurgico. 
Il trattamento chirurgico in emergenza è necessario in caso di contaminazione della ferita aperta, di arto devascolarizzato o di paziente con traumi multipli. Negli altri casi comunque l’intervento chirurgico dovrebbe essere eseguito entro breve tempo dall’ingresso del paziente in ospedale. 
Eventuali ritardi nell’esecuzione dell’intervento chirurgico possono, infatti, essere complicati da infezioni, trombosi o piaghe da decubito, oltre a prolungare il tempo di degenza del paziente in ospedale. 

Codici ICD-9-CM selezionati

Sono inclusi tutti i ricoveri, in regime ordinario, con diagnosi di frattura della tibia e/o perone (codici ICD 9-CM 823.0-823.9 Frattura della tibia e/o del perone) in qualsiasi posizione e con intervento di riduzione cruenta, sostituzione della tibiotarsica o applicatore di fissatore esterno.
  • Diagnosi di frattura della tibia e/o perone:
    • 823.00: frattura di epifisi prossimale, chiusa soltanto tibia
    • 823.01: frattura di epifisi prossimale, chiusa soltanto perone
    • 823.02: frattura di epifisi prossimale, chiusa perone e tibia
    • 823.10: frattura di epifisi prossimale, esposta soltanto tibia
    • 823.11: frattura di epifisi prossimale, esposta soltanto perone
    • 823.12: frattura di epifisi prossimale, esposta perone e tibia
    • 823.20: frattura di diafisi, chiusa soltanto tibia
    • 823.21: frattura di diafisi, chiusa soltanto perone
    • 823.22: frattura di diafisi, chiusa perone e tibia
    • 823.30: frattura di diafisi, esposta soltanto tibia
    • 823.31: frattura di diafisi, esposta soltanto perone
    • 823.32: frattura di diafisi, esposta perone e tibia
    • 823.40: frattura del torus soltanto tibia
    • 823.41: frattura del torus soltanto fibia
    • 823.42: frattura del torus di tibia e fibula
    • 823.80: frattura di parte non specificata, chiusa soltanto tibia
    • 823.81: frattura di parte non specificata, chiusa soltanto perone
    • 823.82: frattura di parte non specificata, chiusa perone e tibia
    • 823.90: frattura di parte non specificata, esposta soltanto tibia
    • 823.91: frattura di parte non specificata, esposta soltanto perone
    • 823.92: frattura di parte non specificata, esposta perone e tibia
  • Sostituzione protesica totale:
    • 81.56: Sostituzione totale della tibiotarsica
  • Riduzione cruenta di frattura:
    • 79.20: Riduzione cruenta di frattura senza fissazione interna in sede non specificata
    • 79.26: Riduzione cruenta di frattura della tibia e della fibula senza fissazione interna
    • 79.29: Riduzione cruenta di frattura di altro osso specificato senza fissazione interna
    • 79.30: Riduzione cruenta di frattura con fissazione interna in sede non specificata
    • 79.36: Riduzione cruenta di frattura di tibia e fibula, con fissazione interna
    • 79.39: Riduzione cruenta di frattura delle falangi del piede, con fissazione interna
    • 79.50: Riduzione cruenta di epifisiolisi in sede non specificata
    • 79.56: Riduzione cruenta di epifisiolisi di tibia e fibula
    • 79.59: Riduzione cruenta di epifisiolisi di altro osso specificato
  • Applicazione di fissatore esterno (codici ICD-9-CM):
    • 78.17: Applicazione di fissatore esterno di tibia e fibula
Il volume di ricoveri per interventi chirurgici è calcolato su base annuale, riferito all’anno di dimissione del ricovero.
 

Consulta le strutture sanitarie che effettuano in un anno il maggior numero di interventi chirurgici per frattura di tibia/perone


Approfondisci l'indicatore relativo ai tempi di attesa per l'intervento chirurgico per frattura di tibia/perone

Fonte del dato

Programma Nazionale Esiti 2018, indicatore 129.
Confronto tra strutture calcolato su dati 2017.

Nota bene: Per tener conto di errori nell’attribuzione di condizioni/interventi a singoli ospedali, sono state escluse dalle analisi tutte le strutture con volumi di attività molto bassi in relazione alla condizione considerata (volume di attività minimo 5 casi/anno). 

Altre fonti scientifiche

  • Norvell JG, Steele M, Cooper TM. Tibia and Fibula Fracture in the ED. Medscape Nov 2017.
  • NHS UK. Broken leg. Luglio 2018. 
  • National Institute for Health and Care Excellence (NICE). Fractures (non-complex): assessment and management: guidance (NG38). Febbraio 2016. 
  • Persson M, Hvitfeldt-Forsberg H, Unbeck M, Sköldenberg OG, Stark A, Kelly-Pettersson P, Mazzocato P. Operational strategies to manage non-elective orthopaedic surgical flows: a simulation modelling study. BMJ Open. 2017 Apr 7;7(4):e013303. doi: 10.1136/bmjopen-2016-013303.
  • Holgate J, Kirmani S, Anand B.Virtual fracture clinic delivers British Orthopaedic Association compliance. Ann R Coll Surg Engl. 2017 Jan;99(1):51-54. doi: 10.1308/rcsann.2016.0255. 
  • Kelly-Pettersson P, Samuelsson B, Muren O, Unbeck M, Gordon M, Stark A, Sköldenberg O.Waiting time to surgery is correlated with an increased risk of serious adverse events during hospital stay in patients with hip-fracture: A cohort study.Int J Nurs Stud. 2017 Apr;69:91-97. doi: 10.1016/j.ijnurstu.2017.02.003. 
  • Harkin E, Pinzur M, Schiff A. Treatment of Acute and Chronic Tibialis Anterior Tendon Rupture and Tendinopathy.Foot Ankle Clin. 2017 Dec;22(4):819-831. doi: 10.1016/j.fcl.2017.07.009. 
  • Halm EA, Lee C, Chassin MR. Is volume related to outcome in health care? A systematic review and methodologic critique of the literature. Ann Intern Med. 2002 Sep 17;137(6):511-20. 
  • Shervin N, Rubash HE, Katz JN.Orthopaedic procedure volume and patient outcomes: a systematic literature review. Clin Orthop Relat Res. 2007 Apr;457:35-41.
Installa subito l'APP di
e resta sempre aggiornato!