Cervello umano e sistema nervoso centrale e periferico

Cervello umano e sistema nervoso centrale e periferico

Indice

 

Cosa sono il cervello e il sistema nervoso

Il cervello umano è l’organo del sistema nervoso responsabile delle risposte agli stimoli esterni, delle sensazioni, dei movimenti, delle emozioni, della comunicazione, del pensiero e della memoria.
  • Il sistema nervoso si divide in centrale e periferico.
    • Il cervello, il cervelletto, il tronco encefalico e il midollo spinale costituiscono il sistema nervoso centrale


Il cervello

Il cervello è situato nella scatola cranica, circondato dalle meningi e dal liquido cerebrospinale, che ne assicurano la protezione. Inoltre, sempre per funzione protettiva, il cervello presenta una barriera emato-encefalica che lo isola dalle possibili sostanze dannose presenti nel sangue. La barriera emato-encefalica è costituita dalle cellule epiteliali dei vasi sanguigni del cervello che sono strettamente legate le une alle altre, senza presentare aperture. In questo modo, le sostanze presenti nel sangue che potrebbero passare per diffusione a livello cerebrale, vengono bloccate, preservando il cervello. Il flusso delle sostanze nutritizie necessario al sostentamento delle cellule cerebrali non viene alterato dalla barriera emato-encefalica. 
La corteccia cerebrale è lo strato più esterno del cervello, costituita da materia grigia formata da miliardi di neuroni che assicurano una trasmissione veloce ed efficiente del segnale nervoso.
Il liquido cerebrospinale ricopre il cervello e oltre a proteggerlo, assicura la diffusione delle sostanze nutritive tra le cellule nervose.


Il cervelletto

Il cervelletto è responsabile dei movimenti volontari coordinati. È collegato alla corteccia cerebrale da cui riceve le istruzioni per il movimento, le elabora nella propria corteccia e le invia poi alla corteccia motoria per la generazione della contrazione muscolare volontaria.
 

Il tronco encefalico

Il tronco encefalico connette il cervello e il cervelletto con il midollo spinale. È diviso in tre parti:
  1. Mesencefalo;
  2. Ponte;
  3. Midollo allungato.
Contiene gruppi di cellule nervose responsabili del controllo degli occhi, della mandibola e delle lingua ed è inoltre implicato nella regolazione del battito cardiaco e della pressione arteriosa.


Il midollo spinale

Il midollo spinale si estende dalla parte posteriore basale del cervello e continua nel canale vertebrale, che gli fornisce protezione, fino a livello delle vertebre lombari. Dal midollo spinale si originano i nervi spinali, che raggiungono ciascuno una porzione del corpo. 
Il sistema nervoso periferico è costituito da fibre e cellule nervose che non fanno parte del cervello e il midollo spinale. Esso comprende i nervi cranici, che collegano le strutture del viso (occhi, naso, orecchie, muscoli del viso) al cervello e i nervi spinali che collegano il midollo spinale al resto del corpo. 
Il sistema nervoso periferico si divide in:
  • Sistema nervoso somatico, per il controllo della funzione muscolare volontaria;
  • Sistema nervoso autonomo, che invece controlla le funzioni del nostro corpo indipendentemente dalla nostra volontà (respiro, battito cardiaco, muscolatura liscia dell’apparato digerente) e comprende il:
    • Il sistema nervoso simpatico, che è implicato nella reazione a condizioni di stress (aumento del battito cardiaco, vasocostrizione);
    • Il parasimpatico ha funzione opposta e controlla eventi collegati a situazioni di rilassamento (rallentamento del battito, vasodilatazione);
    • Il sistema nervoso enterico, infine, controlla tutti i movimenti peristaltici coinvolti della digestione e nell’assimilazione del cibo.
L'area terapeutica relativa al cervello e al sistema nervoso si suddivide in numerose branche specialistiche:
Consulta i migliori ospedali per una Visita neurologica:
Dove effettuare una Visita neurologica?
Immagine infografica che rappresenta l'anatomia e le parti del cervello umano

Le principali patologie neurologiche

La Neurologia si occupa di prevenire, diagnosticare e curare le disfunzioni e le malattie che colpiscono cervello e sistema nervoso (centrale e periferico). Tra le principali patologie troviamo:
  • Morbo di Alzheimer e demenze senili;
  • Atassie cerebellari, in cui per cause genetiche o acquisite si riscontra una ridotta coordinazione muscolare. I sintomi della patologia dipendono dalla zona interessata (la zona mediale, ad esempio, controlla i movimenti degli occhi, della testa e del collo);
  • Neuroinfezioni;
  • Neuropatie, disfunzioni dei nervi periferici che possono causare modificazione della sensibilità, alterazione dei riflessi, dolore;
  • Morbo di Parkinson;
  • Malattia di Huntington, malattia genetica, autosomica dominante che si manifesta con corea e progressivo deterioramento cognitivo. La diagnosi, dopo la verifica dei sintomi, avviene per test genetico e neuroimaging;
  • Sclerosi multipla, un disordine autoimmune in cui il sistema immunitario attacca la mielina, il rivestimento delle fibre nervose, distruggendo la via di comunicazione tra il cervello e le varie parti del corpo;
  • Sclerosi laterale amiotrofica, conosciuta anche come malattia di Lou Gehrig, colpisce i moto neuroni impedendo sia i movimenti volontari che quelli involontari;
  • Tumori spinali e cerebrali;
  • Traumi e lesioni cerebrali;
  • Ictus, caratterizzato da danni neurologici che si sviluppano in seguito ad un evento ischemico, cioè dalla mancanza di irrorazione sanguigna del tessuto cerebrale, con conseguente mancanza di ossigeno e nutrienti e danni alle cellule nervose;
  • Cefalee;
  • Poliomielite, una infiammazione del midollo spinale originata dal Poliovirus. L’infezione distrugge progressivamente i neuroni del midollo spinale portando alla paralisi;
  • Encefaliti e meningiti, che consistono in infiammazioni rispettivamente del parenchima cerebrale e delle meningi, spesso di causa batterica o virale, ma che possono essere anche causate da ipersensibilità ad agenti esterni.
Immagine infografica che rappresenta le aree funzionali del cervello umano

Esami e prestazioni sanitarie disponibili per le neuropatologie

Neurochirurgia e prestazioni sanitarie disponibili 

La Neurochirurgia e la Neurochirurgia Infantile sono rami specialistici della medicina che si occupano di trattare chirurgicamente lesioni al cervello, ai nervi, al midollo spinale e alle arterie cerebrali nell'adulto e nel bambino.
Tra le patologie sui cui interviene il neurochirurgo troviamo:
  • Ictus ed emorragie cerebrali;
  • Aneurisma;
  • Anomalie vascolari del cervello (danni a vasi sanguigni);
  • Infezioni del cervello (es. meningite, encefalite) e del midollo spinale;
  • Tumori cerebrali o spinali;
  • Problemi ai nervi periferici;
  • Nevralgie.
Immagine infografica che rappresenta il sistema nervoso simpatico e parasimpatico

Riabilitazione neurologica e prestazioni sanitarie disponibili

La Riabilitazione Neurologica, o Neuroriabilitazione, è una specializzazione medica che si occupa del recupero funzionale dei pazienti che abbiano subito un danno neurologico causato da malattie o traumi e che quindi abbiano sviluppato una disabilità.
Lo scopo è quello di fornire al paziente strumenti - attraverso l'attività specialistica di equipe multidisciplinari - per: 
  • Recuperare funzionalità perdute totalmente o parzialmente;
  • Migliorare la propria autonomia;
  • Il proprio stato di benessere.
La visita di neuroriabilitazione permette agli specialistici di verificare l'effettivo danno subito e stabilire il percorso riabilitativo migliore per ciascun paziente.


Consulta i migliori ospedali per una Visita di riabilitazione neurologica:
Dove effettuare una Visita di riabilitazione neurologica?Immagine infografica che rappresenta la spina dorsale
 

RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI

Le informazioni presenti in Doveecomemicuro.it hanno scopo divulgativo e informativo. Non costituiscono in alcun modo un mezzo di autodiagnosi e automedicazione. Per qualsiasi dubbio sull'uso di un farmaco, rivolgersi al proprio medico.

In collaborazione con

Barbara Bartolini

Barbara Bartolini

Biologa, ricercatrice per più di 10 anni nel campo della Biochimica e della Biologia Molecolare e Cellulare. Ho lavorato in laboratori internazionali di ricerca in Italia, Gran Bretagna, Svezia e Austria studiando la glicobiologia, l'aterosclerosi, l'immunologia e il cancro. Ho conseguito un Dottorato di Ricerca in Scienze Fisiologiche presso l'Università di Pavia e un master in Approccio Multidisciplinare ai Disturbi dell'Alimentazione e della Nutrizione presso lo stesso ateneo. Dal 2019 mi occupo attivamente di comunicazione ed educazione scientifica, supportando la stesura di articoli scientifici, di divulgazione e di materiale per insegnamento universitario. Faccio parte di Freelance Network Italia e dal 2020 collaboro con il portale Doveecomemicuro.it.

Più letti


Leggi anche


Visite specialistiche più cercate

Trova strutture

Le migliori strutture per...

Installa subito l'APP
e resta sempre aggiornato!