Tumore a prostata, rene e vescica: dove operarsi nelle Marche?

Tumore a prostata, rene e vescica: dove operarsi nelle Marche?

Su www.doveecomemicuro.it la classifica dei centri nazionali e delle Marche più performanti per volume di interventi per prostatectomia trans uretrale per iperplasia benigna della prostata, tumore maligno alla prostata, tumore alla vescica e tumore al rene in base ai dati aggiornati del PNE 2017.

CLASSIFICHE REGIONALI

Interventi chirurgici per prostatectomia trans uretrale per iperplasia benigna della prostata
Le strutture pubbliche o private accreditate che hanno effettuato questo tipo di intervento sono 12.
Le 5 strutture che nelle Marche effettuano un maggior numero di interventi sono: Il 17,1% dei residenti sceglie di farsi curare in altre regioni.
L’ 82,9% dei residenti sceglie di farsi curarsi nella propria regione.
Il 21,6% di interventi eseguiti su non residenti.

Interventi chirurgici per tumore alla prostata
Le strutture pubbliche o private accreditate che hanno effettuato questo tipo di intervento sono 11.
Le 5 strutture che nelle Marche effettuano un maggior numero di interventi sono:
1. Casa di Cura Villa Igea di Ancona (n° interventi: 128)
2. Presidio Ospedaliero Umberto I di Ancona (n° interventi: 112)
3. Ospedale San Salvatore di Pesaro (n° interventi:62)
4. INRCA - Presidio Ospedaliero di Ricerca Sestilli di Ancona (n° interventi: 60)
4. Ospedale Carlo Urbani di Jesi (AN) (n° interventi: 60)
Il 64% delle strutture rispetta il valore di riferimento di 25 interventi l’anno.
Il 27,0% dei residenti sceglie di farsi curare in altre regioni.
Il 73,0% dei residenti sceglie di farsi curarsi nella propria regione.
Il 17,1% di interventi eseguiti su non residenti.

Interventi chirurgici per tumore alla vescica
Le strutture pubbliche o private accreditate che hanno effettuato questo tipo di intervento sono 8. Le strutture che nelle Marche effettuano un maggior numero di interventi e rispettano il valore di riferimento di 20 interventi sono:
1. Presidio Ospedaliero Umberto I di Ancona (n° interventi: 40)
2. Ospedale San Salvatore di Pesaro (n° interventi: 21)
Il 25% delle strutture rispetta il valore di riferimento di 20 interventi l’anno.
Il 24,6% dei residenti sceglie di farsi curare in altre regioni.
Il 75,4% dei residenti sceglie di farsi curarsi nella propria regione.
Il 10,8% di interventi eseguiti su non residenti.

Interventi chirurgici per tumore al rene
Le strutture pubbliche o private accreditate che hanno effettuato questo tipo di intervento sono 12.
Le 5 strutture che nelle Marche effettuano un maggior numero di interventi sono:
1. Presidio Ospedaliero Umberto I di Ancona (n° interventi: 104)
2. Ospedale Carlo Urbani di Jesi (n° interventi: 55)
3. Ospedale San Salvatore di Pesaro (n° interventi: 49)
4. Ospedale Generale Provinciale di Macerata (n° interventi: 24)
5. Ospedale Civile di Civitanova Marche (n° interventi: 18)
Il 22,2% dei residenti sceglie di farsi curare in altre regioni.
Il 77,8% dei residenti sceglie di farsi curarsi nella propria regione.
L’ 11,7% di interventi eseguiti su non residenti.


(Fonte: PNE 2017)

Installa subito l'APP
e resta sempre aggiornato!